LA RASSEGNA

Ci vediamo a “Bookcity”

13 novembre 2020 | diMario Calabresi

L’aggravarsi dell’epidemia e il ritorno del lockdown non permettono di organizzare manifestazioni ed eventi in presenza. Ma il virus non ferma la voglia di leggere e di condividere. Così, nei limiti del possibile, anche quest’anno “Bookcity” porta a Milano la festa dei libri. La nona edizione si tiene integralmente online, mentre le librerie continuano a rimanere aperte in condizioni di sicurezza e lì potrete trovare i vostri volumi preferiti. Qui, vi ricordo gli appuntamenti a cui parteciperò nei prossimi giorni.

Domenica 15 novembre, alle 16.30, presenterò il mio nuovo libro “Quello che non ti dicono”. Insieme ad Aldo Cazzullo, parlerò della storia del protagonista, Carlo Saronio, della Milano degli anni Settanta, del terrorismo e di Marta, la figlia di Carlo alla ricerca di informazioni su un padre mai conosciuto.

Sempre domenica 15 novembre, alle 18.30, dialogherò con Luca Bizzarri sul suo ultimo libro “Disturbo della pubblica quiete”, una black comedy che segna il suo esordio narrativo. E che ci porterà ad affrontare il tema dell’immigrazione e della convivenza tra culture diverse.

Il giorno precedente, sabato 14 novembre, alle 14.30, presenterò il libro “Molte aquile ho visto in volo. Vite straordinarie di piloti”, scritto da Filippo Nassetti e dedicato a suo fratello Alberto. Trovate la storia di questo pilota – dalla vita, appunto, straordinaria e scomparso in un incidente aereo – anche nel mio racconto nella newsletter del 10 luglio scorso