Ci sono altre storie da raccontare.

Cerca negli argomenti
Cerca nel testo

CERCA/STORIE

Altre/Storie è la mia newsletter, attiva da febbraio 2020. I suoi contenuti, in esclusiva per gli iscritti, diventano dopo un po’ contenuti di questo sito.
Utilizza questi filtri per trovare la tua storia.

Nel testo
Nel tempo
Seleziona un mese
6 Febbraio 2023

Le cose che nessuno guarda

Sono quelle che da sempre racconta con le sue immagini Michele Pellegrino. Che prima di diventare fotografo ha conosciuto la miseria e la fatica. Nella settimana dei suoi 89 anni sono andato a trovarlo e farmi raccontare una vita piena di curiosità e di rispetto per la terra e le persone
6 Febbraio 2023

Le cose che nessuno guarda

Sono quelle che da sempre racconta con le sue immagini Michele Pellegrino. Che prima di diventare fotografo ha conosciuto la miseria e la fatica. Nella settimana dei suoi 89 anni sono andato a trovarlo e farmi raccontare una vita piena di curiosità e di rispetto per la terra e le persone
6 Gennaio 2023

Il soldato fotografo che amava la vita

Voleva compiere cent’anni e ce l’ha fatta poco prima di lasciarci il 28 dicembre 2022. Tony Vaccaro ha vissuto la sua vita intensamente, dopo essere rimasto orfano di entrambi i genitori a soli tre anni ed essere sopravvissuto allo sbarco in Normandia, a due anni di guerra dalla Francia fino a Berlino e a due ricoveri per Covid. È stato un grande fotografo capace di trovare umanità anche in mezzo alla battaglia. Per Altre/Storie lo storico Umberto Gentiloni ripercorre la sua vita
6 Gennaio 2023

Il soldato fotografo che amava la vita

Voleva compiere cent’anni e ce l’ha fatta poco prima di lasciarci il 28 dicembre 2022. Tony Vaccaro ha vissuto la sua vita intensamente, dopo essere rimasto orfano di entrambi i genitori a soli tre anni ed essere sopravvissuto allo sbarco in Normandia, a due anni di guerra dalla Francia fino a Berlino e a due ricoveri per Covid. È stato un grande fotografo capace di trovare umanità anche in mezzo alla battaglia. Per Altre/Storie lo storico Umberto Gentiloni ripercorre la sua vita
19 Maggio 2022

Una mattina, poco prima dell’alba

Paolo Pellegrin, reporter di guerra, ha deciso di raccontare il conflitto più difficile, quello tra l’uomo e il pianeta che lo ospita. I tanti viaggi per raccogliere la fragilità della Terra sono diventati una mostra, quella che ha inaugurato un nuovo museo: le Gallerie d’Italia di Torino. Visitarla vuol dire cogliere qualcosa che forse nessuna foto riesce esattamente a catturare: che la nostra casa è sacra
19 Maggio 2022

Una mattina, poco prima dell’alba

Paolo Pellegrin, reporter di guerra, ha deciso di raccontare il conflitto più difficile, quello tra l’uomo e il pianeta che lo ospita. I tanti viaggi per raccogliere la fragilità della Terra sono diventati una mostra, quella che ha inaugurato un nuovo museo: le Gallerie d’Italia di Torino. Visitarla vuol dire cogliere qualcosa che forse nessuna foto riesce esattamente a catturare: che la nostra casa è sacra
30 Settembre 2021

Il paradiso esiste, l’Amazzonia di Salgado

I lunghi anni a testimoniare le guerre avevano ammalato la sua anima e convinto il grande fotografo brasiliano a non scattare mai più. Poi la natura lo ha guarito e un viaggio nel cuore del pianeta gli ha restituito fiducia nell’uomo e nella vita. Una mostra al Maxxi di Roma (e un podcast) raccontano con immagini e parole lo straordinario potere della bellezza. E quello disarmante della semplicità.

30 Settembre 2021

Il paradiso esiste, l’Amazzonia di Salgado

I lunghi anni a testimoniare le guerre avevano ammalato la sua anima e convinto il grande fotografo brasiliano a non scattare mai più. Poi la natura lo ha guarito e un viaggio nel cuore del pianeta gli ha restituito fiducia nell’uomo e nella vita. Una mostra al Maxxi di Roma (e un podcast) raccontano con immagini e parole lo straordinario potere della bellezza. E quello disarmante della semplicità.

20 Maggio 2021

Tutte le foto che ho sbagliato

Il fotografo Ferdinando Scianna si definisce un uomo fortunato perché la vita gli ha regalato tre cose fondamentali: una passione, un amico e un posto pieno di luce da cui scappare, e a cui tornare. E anche una certezza: che bisogna amare i propri errori, perché sono il segno che non si è smesso di cercare
20 Maggio 2021

Tutte le foto che ho sbagliato

Il fotografo Ferdinando Scianna si definisce un uomo fortunato perché la vita gli ha regalato tre cose fondamentali: una passione, un amico e un posto pieno di luce da cui scappare, e a cui tornare. E anche una certezza: che bisogna amare i propri errori, perché sono il segno che non si è smesso di cercare
11 Marzo 2021

Come fuori dal mondo

Alessio Mesiano ha 38 anni ed è un architetto milanese. Ma l’amore per la fotografia e per la natura lo ha spinto in uno dei luoghi più remoti della Terra: le Isole Faroe. I suoi scatti sono spettacolari e ispirano un senso di libertà. Quella che riconquisteremo anche noi
11 Marzo 2021

Come fuori dal mondo

Alessio Mesiano ha 38 anni ed è un architetto milanese. Ma l’amore per la fotografia e per la natura lo ha spinto in uno dei luoghi più remoti della Terra: le Isole Faroe. I suoi scatti sono spettacolari e ispirano un senso di libertà. Quella che riconquisteremo anche noi
31 Dicembre 2020

Dove saltano i caprioli

Stanislao Basileo ha fatto il meccanico e il fattorino. Ma da 35 anni coltiva anche l’amore per la fotografia e la natura. Ha vinto premi importanti, ritraendo luoghi da favola in giro per il mondo e vicino a casa. Nelle Langhe piemontesi, tra le vigne innevate e le luci dell’alba
31 Dicembre 2020

Dove saltano i caprioli

Stanislao Basileo ha fatto il meccanico e il fattorino. Ma da 35 anni coltiva anche l’amore per la fotografia e la natura. Ha vinto premi importanti, ritraendo luoghi da favola in giro per il mondo e vicino a casa. Nelle Langhe piemontesi, tra le vigne innevate e le luci dell’alba
15 Ottobre 2020

L’autunno delle nostre vite

Anche se la stagione che viviamo è particolarmente difficile, ricordiamoci che la primavera tornerà. Intanto, godiamoci i bellissimi scatti di un fotografo che dei paesaggi e dei colori delle foglie in questo periodo ha fatto i suoi soggetti preferiti. Ma anche una materia d’insegnamento
15 Ottobre 2020

L’autunno delle nostre vite

Anche se la stagione che viviamo è particolarmente difficile, ricordiamoci che la primavera tornerà. Intanto, godiamoci i bellissimi scatti di un fotografo che dei paesaggi e dei colori delle foglie in questo periodo ha fatto i suoi soggetti preferiti. Ma anche una materia d’insegnamento
19 Marzo 2020

Le nostre finestre sul mondo

Stiamo vivendo qualcosa di eccezionale, che non avremmo mai immaginato e di cui conosciamo l’inizio ma non la fine. Forse un giorno ci ricorderemo di questo tempo come di quello in cui “siamo stati alla finestra”. In attesa di ricominciare a vivere. Per testimoniare questo momento ho pensato – insieme a Giulia Ticozzi, che è stata photo editor della “Stampa” e di “Repubblica” – di chiedere ad alcuni grandi fotografi di condividere il loro punto di vista. Questo viaggio italiano comincia oggi con Francesco Zizola, Pietro Masturzo, Annette Schreyer e Stefano Schirato. Ognuno di loro ci ha mandato un breve racconto e le immagini. Io vi racconto chi sono.
19 Marzo 2020

Le nostre finestre sul mondo

Stiamo vivendo qualcosa di eccezionale, che non avremmo mai immaginato e di cui conosciamo l’inizio ma non la fine. Forse un giorno ci ricorderemo di questo tempo come di quello in cui “siamo stati alla finestra”. In attesa di ricominciare a vivere. Per testimoniare questo momento ho pensato – insieme a Giulia Ticozzi, che è stata photo editor della “Stampa” e di “Repubblica” – di chiedere ad alcuni grandi fotografi di condividere il loro punto di vista. Questo viaggio italiano comincia oggi con Francesco Zizola, Pietro Masturzo, Annette Schreyer e Stefano Schirato. Ognuno di loro ci ha mandato un breve racconto e le immagini. Io vi racconto chi sono.
27 Febbraio 2020

Quando l’immagine supera la realtà

I nostri occhi sono pieni di immagini, quelle che scattiamo ogni giorno, quelle che vediamo su Instagram, quelle stampate, ma ce ne sono alcune destinate a superare l’attimo presente e a restare più a lungo. Uno dei momenti in cui si discute di cosa davvero abbia fatto la storia sono i World Press Photo Award, gli Oscar del fotogiornalismo. Si assegnano ogni anno in primavera e martedì scorso sono uscite le nomination per le migliori foto del 2019.
27 Febbraio 2020

Quando l’immagine supera la realtà

I nostri occhi sono pieni di immagini, quelle che scattiamo ogni giorno, quelle che vediamo su Instagram, quelle stampate, ma ce ne sono alcune destinate a superare l’attimo presente e a restare più a lungo. Uno dei momenti in cui si discute di cosa davvero abbia fatto la storia sono i World Press Photo Award, gli Oscar del fotogiornalismo. Si assegnano ogni anno in primavera e martedì scorso sono uscite le nomination per le migliori foto del 2019.
Carico altre storie...

Ci sono altre storie
da raccontare

Iscriviti alla mia newsletter per riceverle in anteprima  e gratuitamente ogni settimana

I tuoi interessi: cosa segui?

Sei più interessato al passato o al futuro?

Ci sono
altre storie da
raccontare.