Cerca
Close this search box.

Ci sono altre storie da raccontare.

Cerca negli argomenti
Cerca – Categorie
Cerca nel testo

CERCA/STORIE

Altre/Storie è la mia newsletter, attiva da febbraio 2020. I suoi contenuti, in esclusiva per gli iscritti, diventano dopo un po’ contenuti di questo sito.
Utilizza questi filtri per trovare la tua storia.

Cerca – Categorie
Nel testo
Nel tempo
Seleziona un mese
12 Febbraio 2024

Un motivo per restare

Si chiama dignità l’unica via per trasformare l’immigrazione da problema a risorsa. E questa via passa per la formazione e il lavoro. Come raccontano in questo podcast Hamady, Anastasiia, Abdulkarim e Marieme. Che avevano un sogno e hanno trovato una mano tesa che li ha aiutati a realizzarlo.

12 Febbraio 2024

Un motivo per restare

Si chiama dignità l’unica via per trasformare l’immigrazione da problema a risorsa. E questa via passa per la formazione e il lavoro. Come raccontano in questo podcast Hamady, Anastasiia, Abdulkarim e Marieme. Che avevano un sogno e hanno trovato una mano tesa che li ha aiutati a realizzarlo.

5 Febbraio 2024

E se provassimo a essere gentili?

In un tempo in cui la rissa e la divisione sembrano essere l’unico modo di stare nel mondo, ho fatto un viaggio dentro un’attitudine opposta, quella della gentilezza. Con l’aiuto di chi la conosce, la studia e la pratica ho capito che è l’unica via possibile per stare bene, per allungarsi la vita e per salvarsi

5 Febbraio 2024

E se provassimo a essere gentili?

In un tempo in cui la rissa e la divisione sembrano essere l’unico modo di stare nel mondo, ho fatto un viaggio dentro un’attitudine opposta, quella della gentilezza. Con l’aiuto di chi la conosce, la studia e la pratica ho capito che è l’unica via possibile per stare bene, per allungarsi la vita e per salvarsi

11 Dicembre 2023

Le storie muovono le montagne

Paola Cortellesi ha riportato il pubblico e gli applausi nelle sale. Il suo film, C’è ancora domani, non solo è già tra i primi dieci della storia del cinema italiano, ma ha un merito ben più grande: aver rimesso al centro il tema della violenza degli uomini contro le donne. L’attrice e regista racconta nel podcast Altre/Storie come ad ispirarla siano stati i racconti delle sue nonne, lo stupore di fronte a un successo clamoroso e la convinzione che “le storie possono muovere anche le montagne”.

11 Dicembre 2023

Le storie muovono le montagne

Paola Cortellesi ha riportato il pubblico e gli applausi nelle sale. Il suo film, C’è ancora domani, non solo è già tra i primi dieci della storia del cinema italiano, ma ha un merito ben più grande: aver rimesso al centro il tema della violenza degli uomini contro le donne. L’attrice e regista racconta nel podcast Altre/Storie come ad ispirarla siano stati i racconti delle sue nonne, lo stupore di fronte a un successo clamoroso e la convinzione che “le storie possono muovere anche le montagne”.

4 Dicembre 2023

Quando gli oggetti parlano

Le opere d’arte sono piene di storie che non trovano posto nelle didascalie. Il Museo Poldi Pezzoli di Milano racconta quelle dei suoi capolavori in un podcast che si chiama Scrigno

4 Dicembre 2023

Quando gli oggetti parlano

Le opere d’arte sono piene di storie che non trovano posto nelle didascalie. Il Museo Poldi Pezzoli di Milano racconta quelle dei suoi capolavori in un podcast che si chiama Scrigno

27 Novembre 2023

Siamo una bolla di champagne cosmico

Lassù, nel buio infinito dove brillano le stelle, succedono cose che a fatica riusciamo a immaginare e a comprendere. Ma nel frattempo sono tornati i viaggi spaziali ed è iniziata una nuova corsa alla Luna, che vede protagonisti non solo americani, russi e europei, ma anche cinesi, indiani e giapponesi. Per capire dove stiamo andando e come funziona il mondo là fuori ho raccolto la voce di un’astrofisica che ama raccontare: Ersilia Vaudo.

27 Novembre 2023

Siamo una bolla di champagne cosmico

Lassù, nel buio infinito dove brillano le stelle, succedono cose che a fatica riusciamo a immaginare e a comprendere. Ma nel frattempo sono tornati i viaggi spaziali ed è iniziata una nuova corsa alla Luna, che vede protagonisti non solo americani, russi e europei, ma anche cinesi, indiani e giapponesi. Per capire dove stiamo andando e come funziona il mondo là fuori ho raccolto la voce di un’astrofisica che ama raccontare: Ersilia Vaudo.

6 Novembre 2023

Fermiamoci e pensiamo in grande

Francesco Billari è demografo e rettore della Bocconi. Una carriera brillante conquistata anche grazie a un ascensore sociale che adesso non funziona più. Per sbloccarlo lui immagina una scuola inclusiva, non elitaria, dove non ci siano le bocciature e dove più giovani possibile possano arrivare all’università e imparare a vivere fuori casa. Lo racconta in un libro sorprendente e nel podcast che abbiamo fatto insieme

6 Novembre 2023

Fermiamoci e pensiamo in grande

Francesco Billari è demografo e rettore della Bocconi. Una carriera brillante conquistata anche grazie a un ascensore sociale che adesso non funziona più. Per sbloccarlo lui immagina una scuola inclusiva, non elitaria, dove non ci siano le bocciature e dove più giovani possibile possano arrivare all’università e imparare a vivere fuori casa. Lo racconta in un libro sorprendente e nel podcast che abbiamo fatto insieme

23 Ottobre 2023

L’uomo che (non) morì due volte

Ognuno ha le sue sliding doors, momenti in cui il destino prende una direzione che cambia tutto. Per lo scrittore Paolo Nori questi momenti hanno coinciso con le sue due morti, ovviamente false. Vi racconto la sua storia e come l’ho scoperta

23 Ottobre 2023

L’uomo che (non) morì due volte

Ognuno ha le sue sliding doors, momenti in cui il destino prende una direzione che cambia tutto. Per lo scrittore Paolo Nori questi momenti hanno coinciso con le sue due morti, ovviamente false. Vi racconto la sua storia e come l’ho scoperta

9 Ottobre 2023

Quella diga ci parla ancora

Nel sessantesimo anniversario della tragedia del Vajont, Marco Paolini, l’uomo che ha saputo raccontarla come nessuno, porta in scena VajontS 23, il suo storico monologo trasformato in una rappresentazione corale. Non solo una memoria, ma un monito per il presente. E il 9 ottobre, alle 22.39 insieme alle 600 messe in scena in contemporanea dello spettacolo, uscirà anche il podcast che abbiamo registrato quando Paolini ha provato il nuovo spettacolo.

9 Ottobre 2023

Quella diga ci parla ancora

Nel sessantesimo anniversario della tragedia del Vajont, Marco Paolini, l’uomo che ha saputo raccontarla come nessuno, porta in scena VajontS 23, il suo storico monologo trasformato in una rappresentazione corale. Non solo una memoria, ma un monito per il presente. E il 9 ottobre, alle 22.39 insieme alle 600 messe in scena in contemporanea dello spettacolo, uscirà anche il podcast che abbiamo registrato quando Paolini ha provato il nuovo spettacolo.

25 Settembre 2023

Maite e il peso della storia

Il suo prozio era un gerarca nazista, colpevole dell’eccidio di Meina, sul Lago Maggiore. Quando Maite Billerbeck ha scoperto il “segreto di famiglia” ha sentito il bisogno di fare qualcosa per riparare a quella vergogna e così ha conosciuto Rossana Ottolenghi, la nipote di una bambina sopravvissuta alla strage. Sabato si incontreranno a Meina per tenere viva la memoria. Ecco la loro storia, che oggi è pubblicata anche sul Corriere della Sera. Le loro voci le potete ascoltare nella nuova puntata del podcast Altre/Storie

25 Settembre 2023

Maite e il peso della storia

Il suo prozio era un gerarca nazista, colpevole dell’eccidio di Meina, sul Lago Maggiore. Quando Maite Billerbeck ha scoperto il “segreto di famiglia” ha sentito il bisogno di fare qualcosa per riparare a quella vergogna e così ha conosciuto Rossana Ottolenghi, la nipote di una bambina sopravvissuta alla strage. Sabato si incontreranno a Meina per tenere viva la memoria. Ecco la loro storia, che oggi è pubblicata anche sul Corriere della Sera. Le loro voci le potete ascoltare nella nuova puntata del podcast Altre/Storie

11 Settembre 2023

La salvezza oltre il muro

Cinquant’anni fa, con il colpo di Stato di Pinochet, iniziava la stagione più buia della storia del Cile. Roberto Toscano, allora diplomatico alle prime armi, fece la scelta eroica di aprire l’Ambasciata italiana a chi fuggiva da arresti e torture. Ho chiesto a Livio Zanotti, allora giovane corrispondente della Stampa dal Sud America, un racconto di quei giorni e del gesto di Toscano. Ne è nato questo podcast.
11 Settembre 2023

La salvezza oltre il muro

Cinquant’anni fa, con il colpo di Stato di Pinochet, iniziava la stagione più buia della storia del Cile. Roberto Toscano, allora diplomatico alle prime armi, fece la scelta eroica di aprire l’Ambasciata italiana a chi fuggiva da arresti e torture. Ho chiesto a Livio Zanotti, allora giovane corrispondente della Stampa dal Sud America, un racconto di quei giorni e del gesto di Toscano. Ne è nato questo podcast.
Carico altre storie...

Ci sono altre storie
da raccontare

Iscriviti alla mia newsletter per riceverle in anteprima  e gratuitamente ogni settimana

I tuoi interessi: cosa segui?

Sei più interessato al passato o al futuro?

Ci sono
altre storie da
raccontare.

Cerca