Cerca
Close this search box.

Ci sono altre storie da raccontare.

Cerca negli argomenti
Cerca – Categorie
Cerca nel testo

CERCA/STORIE

Altre/Storie è la mia newsletter, attiva da febbraio 2020. I suoi contenuti, in esclusiva per gli iscritti, diventano dopo un po’ contenuti di questo sito.
Utilizza questi filtri per trovare la tua storia.

Cerca – Categorie
Nel testo
Nel tempo
Seleziona un mese
Podcast Altre/storie americane Mario Calabresi Marc Bardazzi chora media
28 Giugno 2024

Altre storie americane

Questa notte io e Marco Bardazzi abbiamo seguito insieme il primo dibattito elettorale tra Joe Biden e Donald Trump. Come è andata? Ve lo diciamo in un nuovo instant podcast
Podcast Altre/storie americane Mario Calabresi Marc Bardazzi chora media
28 Giugno 2024

Altre storie americane

Questa notte io e Marco Bardazzi abbiamo seguito insieme il primo dibattito elettorale tra Joe Biden e Donald Trump. Come è andata? Ve lo diciamo in un nuovo instant podcast
15 Giugno 2024

Non esistono cattivi ragazzi

C’è un uomo che da anni accoglie i ragazzi che nessuno accetta, che nessuno vuole ma soprattutto che nessuno vuole vedere. Sono i ragazzi che spaventano le nostre città, quelli che vengono incasellati nella categoria delle Baby Gang. Quell’uomo si chiama Don Claudio Burgio e ha aperto una comunità che è un mondo incredibile, che ascolta e che prova a trovare strade e soluzioni che nessuno immagina. A quell’uomo e alla sua comunità è dedicato un podcast della giornalista Gabriella Simoni. Le ho chiesto di raccontarci questa storia.

15 Giugno 2024

Non esistono cattivi ragazzi

C’è un uomo che da anni accoglie i ragazzi che nessuno accetta, che nessuno vuole ma soprattutto che nessuno vuole vedere. Sono i ragazzi che spaventano le nostre città, quelli che vengono incasellati nella categoria delle Baby Gang. Quell’uomo si chiama Don Claudio Burgio e ha aperto una comunità che è un mondo incredibile, che ascolta e che prova a trovare strade e soluzioni che nessuno immagina. A quell’uomo e alla sua comunità è dedicato un podcast della giornalista Gabriella Simoni. Le ho chiesto di raccontarci questa storia.

11 Maggio 2024

Liliana Segre e la gratitudine

Chi ha conosciuto il male sa vedere e ricordare il bene. Come racconta la Senatrice che non ha mai dimenticato certi volti. E il sapore di un’albicocca

11 Maggio 2024

Liliana Segre e la gratitudine

Chi ha conosciuto il male sa vedere e ricordare il bene. Come racconta la Senatrice che non ha mai dimenticato certi volti. E il sapore di un’albicocca

20 Aprile 2024

Voci nascoste

In Italia esistono lingue antiche tuttora in uso, un ricco patrimonio linguistico ancora vivo e vibrante. Con il progetto Voci Nascoste – Le lingue che resistono, attraverso la fotografia e un podcast, raccontiamo parole e suoni tramandati per generazioni, capaci di resistere persino allo spopolamento dei paesi

20 Aprile 2024

Voci nascoste

In Italia esistono lingue antiche tuttora in uso, un ricco patrimonio linguistico ancora vivo e vibrante. Con il progetto Voci Nascoste – Le lingue che resistono, attraverso la fotografia e un podcast, raccontiamo parole e suoni tramandati per generazioni, capaci di resistere persino allo spopolamento dei paesi

13 Aprile 2024

Come suona il mondo

C’è un concerto che si ripete identico da migliaia di anni, è il suono della natura e degli animali delle foreste primarie del mondo, quelle dove l’uomo non è mai arrivato. C’è un professore che da 25 anni va a caccia di questi suoni e li registra, perché non vadano perduti e per testimoniare la perfezione anche sonora del nostro pianeta

13 Aprile 2024

Come suona il mondo

C’è un concerto che si ripete identico da migliaia di anni, è il suono della natura e degli animali delle foreste primarie del mondo, quelle dove l’uomo non è mai arrivato. C’è un professore che da 25 anni va a caccia di questi suoni e li registra, perché non vadano perduti e per testimoniare la perfezione anche sonora del nostro pianeta

1 Aprile 2024

L’importante è sbagliare

In questi tempi in cui ogni cosa deve essere presentata nella luce migliore, di cui Instagram sembra la vetrina ideale, l’imperfezione e l’errore non sono ammessi. Eppure sbagliare è spesso una grandissima occasione di imparare, di fare nuove scoperte e di crescere. Ce lo racconta il fisico Piero Martin che ha dedicato un libro alle storie degli errori memorabili

1 Aprile 2024

L’importante è sbagliare

In questi tempi in cui ogni cosa deve essere presentata nella luce migliore, di cui Instagram sembra la vetrina ideale, l’imperfezione e l’errore non sono ammessi. Eppure sbagliare è spesso una grandissima occasione di imparare, di fare nuove scoperte e di crescere. Ce lo racconta il fisico Piero Martin che ha dedicato un libro alle storie degli errori memorabili

25 Marzo 2024

L’ultima fiaba della buonanotte

Una figlia cattura i ricordi del padre, malato di Alzheimer e quei momenti diventano il luogo in cui si ritrovano, come quando lei era bambina e lui la faceva addormentare. Quella testimonianza sulla malattia è diventata il podcast “Smemorati”, una storia preziosa che ci ricorda quanto sia importante ascoltare le persone che amiamo

25 Marzo 2024

L’ultima fiaba della buonanotte

Una figlia cattura i ricordi del padre, malato di Alzheimer e quei momenti diventano il luogo in cui si ritrovano, come quando lei era bambina e lui la faceva addormentare. Quella testimonianza sulla malattia è diventata il podcast “Smemorati”, una storia preziosa che ci ricorda quanto sia importante ascoltare le persone che amiamo

11 Marzo 2024

Il giorno in cui ho smesso di essere invisibile

La solitudine, la rabbia, le giornate passate fuori dalla classe, seduta in corridoio. E poi un professore si ferma: «Vieni in palestra con me». Inizia così la carriera di lanciatrice del peso di Danielle Madam, ma soprattutto inizia così la sua nuova vita, quella in cui si vuole bene

11 Marzo 2024

Il giorno in cui ho smesso di essere invisibile

La solitudine, la rabbia, le giornate passate fuori dalla classe, seduta in corridoio. E poi un professore si ferma: «Vieni in palestra con me». Inizia così la carriera di lanciatrice del peso di Danielle Madam, ma soprattutto inizia così la sua nuova vita, quella in cui si vuole bene

4 Marzo 2024

Non è vero ma quasi

Quattro anni fa nel dare vita a Altre/Storie avevo in mente un luogo dove poter coltivare il tempo lento. Uno spazio che mi permettesse di raccontare la vita delle persone in modo autentico e approfondito, andando oltre la narrazione mordi e fuggi che, purtroppo, caratterizza il mondo dell’informazione. In questi quattro anni, in cui Altre/Storie è diventata anche una serie podcast, non ho mai smesso di interrogarmi sul ruolo e sul futuro dei giornali e dei siti di informazione, cercando di immaginare nuove strade per sanare la profonda crisi che stanno vivendo. Al festival di Chora ne ho discusso con il direttore de Il Post Luca Sofri, vi racconto il nostro incontro che potete ascoltare anche nell’ultima puntata del mio podcast

4 Marzo 2024

Non è vero ma quasi

Quattro anni fa nel dare vita a Altre/Storie avevo in mente un luogo dove poter coltivare il tempo lento. Uno spazio che mi permettesse di raccontare la vita delle persone in modo autentico e approfondito, andando oltre la narrazione mordi e fuggi che, purtroppo, caratterizza il mondo dell’informazione. In questi quattro anni, in cui Altre/Storie è diventata anche una serie podcast, non ho mai smesso di interrogarmi sul ruolo e sul futuro dei giornali e dei siti di informazione, cercando di immaginare nuove strade per sanare la profonda crisi che stanno vivendo. Al festival di Chora ne ho discusso con il direttore de Il Post Luca Sofri, vi racconto il nostro incontro che potete ascoltare anche nell’ultima puntata del mio podcast

12 Febbraio 2024

Un motivo per restare

Si chiama dignità l’unica via per trasformare l’immigrazione da problema a risorsa. E questa via passa per la formazione e il lavoro. Come raccontano in questo podcast Hamady, Anastasiia, Abdulkarim e Marieme. Che avevano un sogno e hanno trovato una mano tesa che li ha aiutati a realizzarlo.

12 Febbraio 2024

Un motivo per restare

Si chiama dignità l’unica via per trasformare l’immigrazione da problema a risorsa. E questa via passa per la formazione e il lavoro. Come raccontano in questo podcast Hamady, Anastasiia, Abdulkarim e Marieme. Che avevano un sogno e hanno trovato una mano tesa che li ha aiutati a realizzarlo.

Carico altre storie...

Ci sono altre storie
da raccontare

Iscriviti alla mia newsletter per riceverle in anteprima  e gratuitamente ogni settimana

I tuoi interessi: cosa segui?

Sei più interessato al passato o al futuro?

Ci sono
altre storie da
raccontare.

Cerca